Le Ali di Mercurio

logo-lavinium

Cantina Bambinuto su Lavinium

20160819144004_bambinuto-greco-di-tufo-art

“Estates like Marilena Aufiero’s are good as gold, or better as ‘wine’, since in a such globalized world where the creativity fades quickly, it needs brave and stubborn people who focus on what they believe in, despite of making enormous sacrifices. (…) In support of her work the expert oenologist Vincenzo Mecurio, indispensable advisor, together with the Professor Giancarlo Moschetti, thanks to whom she realizes the Cantina Bambinuto.” In particular, the tastings made by Roberto Giuliani are based on Greco di Tufo 2014 and Picoli 2013.”

For the entire article click on the link below, please.

“Aziende come quella di Marilena Aufiero servono come il pane, anzi no, il vino, perché in un mondo sempre più globalizzato dove tutto ciò che è frutto della creatività umana tende a sfiorire senza pietà, ci vuole gente che abbia il coraggio e la caparbietà di puntare a ciò in cui crede, anche a costo di immensi sacrifici. (…) A sostegno del suo lavoro il bravo enologo Vincenzo Mercurio, imprescindibile consigliere, affiancato dal professore Giancarlo Moschetti, con i quali realizza l’importante obiettivo della Cantina Bambinuto. In particolare le degustazioni di Roberto Giuliani si soffermano sul Greco di Tufo 2014 e il Picoli 2013.”

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: www.lavinium.com

CantinaBambinutoGrecodiTufo2014IrpiniaLaviniumPicoli2013RobertoGiulianiSantaPaolina

francesca • 23 agosto 2016


Previous Post

Next Post