Le Ali di Mercurio

Tenuta-Sarno-1860-Fiano-di-Avellino-DOCG-2010

Fiano di Avellino 2015 Tenuta Sarno 1860, un vino esplosivo

Good news fo Maura Sarno at Vinitaly 2016: to the three hectares she added another three renting ones in the same location, at Candida. The aim is to give a specif identity to this fiano cultivated at 600metres above the sea level, in biological conversion. Good smell, very fine of mint, eucalyptus, fennel with balsamic and citrusy hints. Very fresh on the palate, long and complete, It is really an explosive wine. Immense and pleasant finish. We provide a very long life to this white wine with a great stuff.

For the entire article click on the link below, please.

Novità per Maura Sarno a questo Vinitaly: ai tre ettari di proprietà se ne sono aggiunti tre di fitto con la stessa esposizione, sempre a Candida. Lo sforzo è quello di dare un profilo identitario a questo fiano coltivato ad oltre 600 metri di altezza in conversione biologica. Bel naso molto fine di menta, eucalipto, finocchietto e note balsamiche e ovviamente ancora agrumate. Palato freschissimo, lungo, completo. Davvero un vino esplosivo. Finale immenso e piacevole. Prevediamo una vita lunghissima a questo bianco di grande stoffa.

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: lucianopignataro.it

FianodiAvellinolucianopignataroTenutaSarno1860

francesca • 12 aprile 2016


Previous Post

Next Post