Le Ali di Mercurio

Fiano-di-Avellino-Docg-2016-Tenuta-Sarno-1860-e1529253257407

Fiano di Avellino Docg 2016 Tenuta Sarno 1860 – LucianoPignataro wineblog

“Fiano di Avellino Docg: one vine, one vineyard, one wine! Recently, Maura has tought to add to her only label a sparkling wine Pas Dosé with Martinotti method, just made by Fiano grapes. Vincenzo Mercurio is the oenologist leading the winery. Many and prestigious awards to both labels: “Fiano di Avellino Docg 2016: a wise bouquet with fruity scents of almond, pineapple, lime, citrus, melon and pear. (…)  The finish is long and persistent.”

For the entire article click on the link below, please.

“Specialità della Casa il Fiano di Avellino Docg, così come recita il logo aziendale: “Un unico sito, un’unica vigna, un vino unico”, appunto! Recentemente poi Maura ha pensato bene di affiancare al suo unicum uno spumante millesimato Pas Dosé metodo Martinotti, sempre confezionato con solo fiano. Ad accompagnare l’azienda l’enologo Vincenzo Mercurio. Molteplici e prestigiosi i riconoscimenti ricevuti da entrambe le etichette.” Fiano di Avellino Docg 2016: bouquet di ampi e intriganti profumi fruttati di nocciole, di mandorla, di ananas, di lime, di cedro, di melone e di pera. (…) La chiusura denota una lunga ed edonistica persistenza.”

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: www.lucianopignataro.it

 

CandidaDOCGFianodiAvellinoIrpiniaLucianoPignatarowineblogMetodoMartinottiPasDosèTenutaSarno1860

francesca • 10 luglio 2018


Previous Post