Le Ali di Mercurio

3-1-768x432

Grandi conferme per IOVINO alla sua seconda edizione

At the second edition of IOVINO a huge success for Campania region, tastings and lessons to highlight the vines of this territory. The biggest protagonists were wines and wineries: “the great Fiano of Villa Diamante (…) but also the wines of Cantine Lonardo and I Favati, the Greco di Tufo of Tenuta Russo Bruno, Coda di Pecora of Il Verro and Stefania Barbot’s Aglianico bringing many fan and to which they added another label ‘Fren’ an Aglianico made by seventy years old vines.” (Bruno Fulco)

For the entire article click on the link below, please.

Alla seconda edizione di IOVINO notevole successo per la Campania, banchi d’assaggio e seminari per approfondire i vitigni del territorio. Grandi protagonisti i vini e le aziende vitivinicole: “Lo splendido Fiano di Villa Diamante (…) insieme ai vini di Cantine Lonardo e I Favati,  il Greco di Tufo di Tenuta Russo Bruno, il Coda di Pecora de Il Verro e l’Aglianico di Stefania Barbot, che raccoglie moltissimi fan e al quale ora sia affianca anche Fren prodotto da vigne di settant’anni.” (Bruno Fulco)

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: www.culturamente.it

aglianicoCantineLonardoCericodadipecoraCulturamenteFianoGrecodiTufoIFavatiIlVerroIoVinoPalazzoTorloniaStefaniaBarbotTenutaRussoBrunoVillaDiamante

francesca • 11 maggio 2017


Previous Post

Next Post