Le Ali di Mercurio

il-verro-azienda-agricola-casavecchia

Il Verro: Vitigni salvati nelle terre del cinghiale – www.bibenda.it/www.ilmessaggero.it

verro

A focus on Il Verro winery by Franco Maria Ricci for bibenda.it and ilmessaggero.it: “We are in the Caserta area, in the middle of the DOC Casavecchia, a territory where they make the hunting wild boar in fact the name of this winery comes from the word ‘verru’ dialectal name of the male boar. This beautiful reality was born about 15 years ago when a group of old friends expressed the desire of coming back to the stable origins of their land. Commitment and investments have been given to the release of Pallagrello Nero and White and also of Casavecchia grape variety, which risked to become extinct; anyway, today they have a leading role in a small but high quality oriented production.”  (www.bibenda.it; www.ilmessaggero.it)

For the entire article click on the link below, please

Un focus sull’azienda vitivinicola Il Verro su Bibenda e IlMessaggero dalla penna di Franco Maria Ricci: “Siamo nell’alto casertano, nel cuore della Doc Casavecchia, un territorio in cui da sempre si pratica la caccia al cinghiale, tant’è che il nome dell’azienda deriva proprio da “verru”, appellativo dialettale del maschio del cinghiale. Questa bella realtà è stata costituita una quindicina di anni fa da un gruppo di vecchi amici con il desiderio comune di tornare alle solide origini della loro terra. Impegno e investimenti sono stati dedicati alla rivalutazione del Pallagrello Nero e Bianco e del Casavecchia, vitigni che hanno rischiato l’estinzione e oggi invece protagonisti di una produzione di nicchia, ma di assoluta qualità.” (www.bibenda.it; www.ilmessaggero.it)

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: www.bibenda.it

BibendacasavecchiaCasertaFrancoMariaRicciIGTIlMessaggeroIlVerropallagrellobiancopallagrelloneroTerredelVolturno

francesca • 28 maggio 2019


Previous Post

Next Post