Le Ali di Mercurio

ION

Modello “Ion” porta con classe i suoi 15 gradi – LaRepubblica

Barbot 6 6 2019

ION Campi Taurasini DOC of Stefania Barbot winery: “ION means ‘purple’ from the ancient Greek. It’s up to Vincenzo Mercurio telling the far origin of an earthy  and fume breath in the long finish: the Paternopoli highland, in the province of Avellino, kept ashes from the Vesuvio eruption saving them over the time (…) Stefania Barbot and her husband Erminio don’t let themselves be tempted by other grape varieties. They love their vineyard of Aglianico, getting the best both of the Campi Taurasini and the Taurasi, a real tribute to their land.” (Antonio Corbo, LaRepubblica)

For the entire article click on the link below, please

ION Campi Taurasini DOC di Stefania Barbot: “Ion sta per viola, nel greco antico. Tocca poi a Vincenzo Mercurio raccontare l’origine lontana di un soffio terragno e fumé nel lungo finale: l’altopiano di Paternopoli, in provincia di Avellino, ha raccolto ceneri dell’eruzione vesuviana conservandole nel tempo (…) Stefania Barbot con il marito Erminio non si lasciano tentare da altri vitigni. Amano il loro vigneto di Aglianico, ne traggono il massimo Campi Taurasini e Taurasi, vero omaggio alla propria terra.” (Antonio Corbo, LaRepubblica)

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: LaRepubblica.it

aglianicoAntonioCorboCampiTaurasiniDocDOCGFrenIonIrpiniaLaRepubblicaPaternopoliredwineStefaniaBarbotTaurasi

francesca • 6 giugno 2019


Previous Post

Next Post