Le Ali di Mercurio

IMG_20160721_105326

Spumante Pas Dosè, Tenuta Sarno 1860, 2015

IMG-20160721-WA0009

“We are at Contrada Giardini at Candida (Avellino, Campania), in the south-east area od DOCG Fiano di Avellino, between Lapio and Montefredane. Just here Maura Sarno realized his father’s will, famous and respected notary in Avellino, and keen on agriculture. Maura, supported by the oenologist Vincenzo Mercurio, has always had clear ideas: working in an only place, an only vineyard just for an only grape variety, for a unique product as a real expression of the territory, a strong concept brought forth from Vincenzo Mercurio who, thanks to his dedication and methods, leads Maura Sarno since the beginning, taking care of the smallest details both for the vineyard and the wine cellar. Today I had the fortune to taste a preview, a sparkling wine that will be on the market soon. It has been for two years Maura wanted to make a quality sparkling wine by Fiano grapes, as it was made at the early twentieth century. Thus it was born a quality pas dose 2015 made by the Charmat/Martinotti method.” (Antonio Indovino)

For the entire article click on the link below, please.

“Ci troviamo a Contrada Giardini di Candida (630m s.l.m.), nel quadrante sud-est dell’areale della DOCG Fiano di Avellino, a metà strada tra Lapio e Montefredane. È qui che Maura Sarno ha compiuto la volontà del papà Domenico, noto e stimato Notaio dell’avellinese, nonchè appassionato di agricoltura. Maura, supportata in todo da Vincenzo Mercurio, ha sempre avuto le idee ben chiare: lavorare in un unico sito, un’unica vigna per un’unica tipologia di uva, dando vita ad un prodotto unico che fosse autentica espressione del territorio, concetto cardine e molto caro soprattutto all’Enologo Stabiese (…) il quale, con la dedizione e la metodologia che lo contraddistinguono, segue dagli inizi la Sig,ra Sarno curando nei minimi dettagli il lavoro in vigna ed in cantina. Quest’oggi ho avuto la fortuna di degustare un prodotto in anteprima, uno spumante che a breve uscirà sul mercato e non ancora presente sul listino aziendale. È da 2 anni che Maura cullava l’idea di produrre uno spumante di qualità da uve fiano, proprio come veniva prodotto agli inizi del ‘900. Così è nato lo spumante di qualità pas dosè 2015 prodotto col metodo Charmat/Martinotti.” (Antonio Indovino)

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: http://ilnarratoreenoico.blogspot.it/

AntonioIndovinoCandidaFianoIlNarratoreEnoicoIrpiniaPasDosè2015spumanteTenutaSarno1860

francesca • 22 luglio 2016


Previous Post

Next Post