Le Ali di Mercurio

campaniastories-750x400

I vini bianchi di Campania Stories 2019 (un parziale report) – Intravino.com

Antonio Tomacelli, on his blog Intravino.com, tells us about his tastings of wines during the last edition of Campania Stories 2019. Among the tasted wines, we see:

Coda di Volpe, Fattoria La Rivolta – Sannio DOP Coda di Volpe 2018:

Too young to express complex scents anyway it is enough to show elegance and power on the palate.

Grecomusc’, Contrade di Taurasi – Igt Irpinia bianco 2016
Not so keen it seems tighten, closed quite unripe. To be tasted again.

Terrantica, I Favati – DOCG Greco di Tufo 2017

Powder and talcum, candied citrus fruit, warm and comforting like a yellow tuff wall scrambling up the sky of South of Italy.

For the entire article click on the link below, please.

Antonio Tomacelli, sul suo blog Intravino, ci presenta i suoi assaggi in occasione dell’ultima edizione di Campania Stories 2019. Tra i vini degustati ritroviamo:

Coda di Volpe, Fattoria La Rivolta – Sannio DOP Coda di Volpe 2018: Troppo giovane per esprimere profumi complessi ma abbastanza per dimostrare classe e potenza al palato.

Grecomusc’, Contrade di Taurasi – Igt Irpinia bianco 2016
Un filo deludente ma lo si avverte contratto, chiuso e quasi acerbo. Da risentire, forse.

Terrantica, I Favati – DOCG Greco di Tufo 2017
Cipria e borotalco, agrumi canditi e cassata sicula, caldo e rassicurante come un muro di tufo giallo che si inerpica sul cielo del sud.

Per l’articolo completo cliccare sul link riportato alla voce fonte.

Fonte: www.intravino.com

 

campaniastoriesCodadiVolpeContradediTaurasiFattoriaLaRivoltaGrecodiTufoGrecomuscIFavatiIGTIntravinoIrpiniaROvelloBiancoSannioTerrantica

francesca • 4 maggio 2019


Previous Post

Next Post

Inline
Inline